Una possibilità del linguaggio

C’è un vantaggio inquantificabile nell’essere nati ibridi, spurî, linguisticamente bastardi ab ovo – voglio dire neolatini.

Borges contra Heidegger: dove alcuni sono rimasti folgorati dalla sedicente relazione biunivoca – biunivoca e originaria: la lingua dei divini tra gli alberi della foresta nera – tra le parole e le cose, altri hanno invece detto soltanto: inganno; e poi hanno ripreso a giocare – un gioco serio e rigorosissimo.

Heidi.jpg

Upward, behind the onstreaming, it mooned
[Non ci sono sostantivi nella congetturale Ursprache dell’emisfero australe di Tlön, cfr. A First Encyclopedia of Tlön. Vol. XI. Hlaer to Jangr.]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: