Corrispondenze II

Stultifera navis

“A volte le navi facevano sbarcare, più velocemente di quanto non l’avessero promesso, questi passeggeri scomodi. […] Spesso le città europee hanno visto attraccare nei loro porti queste navi di pazzi.”
(Michel Foucault, Histoire de la folie â l’age classique, Gallimard, 1972, p. 19)

shortstoriesoftrv2maup_0010
Cartesio e il maligno alle prese col dubbio metodico

“E io ricordo, me lo ricordo il bel veliero brasiliano che è passato sotto la mia finestra, mentre risaliva la Senna, l’otto maggio scorso! Mi era sembrato così elegante, così bianco e gioioso – l’Essere era lì sopra, veniva da lì, da dove la sua stirpe è nata! E mi ha visto, ha visto la mia villa bianca: è saltato giù dalla barca, sulla riva.
È così, ora so, presagisco che il regno dell’uomo è finito.”
(Guy de Maupassant, L’Horla| dopo l’uomo, Urban Apnea, 2018, p. 50)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: